Alberto Monetti Web Site

Focus Idv del 7 luglio 09


Di Pietro: Azzerare l’attuale sistema politico, è vecchio _Via i Berlusconi-D’Alema-Fassino-Bossi-Cuffaro-Bondi-Gasparri Roma, 7 lug. (Apcom) – “L`Italia ha bisogno di un`alternativa di governo per lasciarsi alle spalle ballerine, cantanti, mafiosi, lacchè e un Presidente del Consiglio debole e ricattabile. Dobbiamo azzerare questo sistema politico vecchio che rimescola le solite quattro carte da gioco”. Lo scrive il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, sul suo blog. “I vari Berlusconi, D`Alema, Fassino, Rutelli, Bossi, Cuffaro, Bondi, Gasparri e compari – prosegue – sono parcheggiati nella politica da decenni e non hanno progetti che parlino di futuro, di progresso, di innovazione, di giovani, e come tali non possono essere parte del cambiamento, al più spettatori”.   “Il G8 – sottolinea Di Pietro – comincia sotto una cattiva stella, a dispetto di migliaia di abruzzesi indegnamente parcheggiati nelle tendopoli e costretti prima a rimirare un`efficienza loro negata, poi a sopportare il timore di manifestazioni fuori controllo. In un clima di abbandono istituzionale arriva, dalle pagine del The Guardian, un`amara previsione che si aggiunge alle tante notizie sull`Italia della stampa internazionale: il Belpaese sarebbe prossimo all`estromissione dal G8, e quindi anche dal G20. A rimpiazzarlo la Spagna”.   “Il ministro Frattini subito smentisce – osserva l’ex pm – ma, vista l`inclinazione alla menzogna di questo governo, attenderei la rettifica del quotidiano anglossassone prima di cambiare idea. In Italia esplode il malcontento a tutti i livelli: lavoratori, tifosi di calcio, cattolici, laici, imprenditori, studenti, insegnanti, a cui si aggiungono i fischi di Napoli, Prato, Viareggio, Cinisello. Il motivo è semplice: quando sei governato da persone che lavorano instancabilmente per fare i propri interessi alla fine non c`è Minzolini che tenga, i cittadini capiscono chi sei, e ti scaricano”.  “Dopo il G8, su cui vi aggiornerò via Twitter – promette Di Pietro – avremo due priorità di cui occuparci: il conto che due giudici della Consulta devono pagare agli italiani dimettendosi o non pronunciandosi sul Lodo Alfano e far chiarire al Pd l`ambigua posizione sulle intercettazioni, tentando di rigettare in mare il relativo disegno di legge”.  

G8: DI PIETRO, IDV COMPRA SPAZI SU STAMPA ESTERA PER DENUNCE SOLIDALE CON CRONISTI STRANIERI,QUI ZITTITO CHI DICE COSA NON VA (ANSA) – ROMA, 7 LUG – Solidarieta’ alla stampa  internazionale per le ”contumelie” che arrivano dal governo e  dal suo premier e l’annuncio di acquisto di spazi sulla stampa  estera per far sapere cosa propone l’Idv a partire dalle  richieste in vista del G8. Antonio Di Pietro fa questo annuncio  davanti ai corrispondenti in Italia della stampa estera nel  corso di una conferenza stampa.     ”Voglio essere solidale con voi – dice Di Pietro – che, con  i vostri articoli, fate si’ male all’Italia, ma solo perche’ in  Italia c’e’ qualcuno che compie il male e non ama che lo si  racconti. Noi compreremo spazi a pagamento sui principali  giornali, vista l’informazione di ‘minzoliniana memoria’ ormai  imperante, per far conoscere le nostre proposte sul G8, sulla Ue  ecc che da noi non sarebbero non dico pubblicate ma neppure a  pagamento”.     ”Qui da noi – aggiunge il leader dell’Idv – si vuole  chiudere la bocca a chi alza il dito e indica cosa non va. Per  questo ci rivolgiamo all’estero”.(ANSA).   

G8: DI PIETRO, PREMIER SI OCCUPA DI ESCORT E PAESI STRANIERI DETTANO AGENDA = ITALIA NON HA UNA PROPOSTA – FALLITO OBIETTIVO RILANCIO AZIONE  GOVERNO Roma, 7 lug. – (Adnkronos) – “Berlusconi e’ tutto occupato nei  suoi intrallazzi amorosi, tanto che si e’ dimenticato di proporre  un’agenda per il g8. Per cui ci troviamo nella situazione in cui il  Paese organizzatore non ha una proposta e si fa dettare l’agenda dai  paesi stranieri”. Lo ha detto il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro,  durante un incontro con la stampa estera.        Per il leader dell’Italia dei Valori “e’ fallito l’obiettivo di  rilanciare l’azione del governo italiano” grazie al summit. Secondo Di Pietro, l’Italia avrebbe dovuto spingere perche’ ci si occupasse degli “aiuti alle fasce deboli del mondo” e invece il capo del governo ” si  occupa delle escort”.   

G8. DI PIETRO: PREMIER SCORDA AGENDA? COLPA INTRALLAZZI AMOROSI ECONOMIA PIU’ DISTRIBUITA E NON ESCORT PIU’ DISTRIBUITE (DIRE) Roma, 7 lug. – “Berlusconi, tutto impegnato a portare avanti i suoi intrallazzi amorosi, si e’ dimenticato di preparare l’agenda delle cose di cui si devono occupare gli Stati, i governi nel summit del G8”. Cosi’ il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, nel corso di un incontro con la Stampa Estera, sulle critiche sollevate dal giornale britannico “Guardian” al nostro governo per la conduzione del G8.    Per questo, prosegue Di Pietro, “ci ritroviamo ora che gli argomenti da trattare vengono dettati da altri Paesi e non da noi che siamo il Paese ospitante. Il governo ancora una volta ha fallito l’obiettivo di rilanciare la credibilita’ e l’azione politica del nostro esecutivo che invece vorremmo avesse la massima attenzione verso quella parte del mondo che non ha di che vivere e che ha bisogno di una economia piu’ distribuita a livello mondiale e non di escort piu’ distribuite”.    

GOVERNO. DI PIETRO: REGIME PIDUISTA, FASCISTA, RAZZISTA, XENOFOBO (DIRE) Roma, 7 lug. – “Il regime del governo attuale e’ piduista, perche’ fa gli interessi di pochi rispetto ai molti, come scritto nel piano di Gelli. E’ fascista perche’ sta dalla parte del piu’ forte. E’ razzista, perche’ combatte i diversi e i piu’ deboli. E’ un po’ xenofobo perche’ respinge chi non e’ italiano a prescindere da cio’ che ha combinato”. Lo dice il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, nel corso di un incontro con la Stampa Estera nella sede di Roma.   

PD: DI PIETRO AI TRE CANDIDATI, QUANDO RISPOSTA SU ALLEANZA? (ANSA) – ROMA, 7 LUG – ”Vediamo quando arrivera’ la risposta  dai tre candidati alla segreteria del Pd sulla nostra proposta  di una alleanza strategica per passare dalla opposizione  all’alternanza”. Antonio Di Pietro, sollecitato dai  corrispondenti stranieri in Italia, chiede ai candidati  Franceschini, Bersani e Marino di chiarire se e come intendono  dialogare con l’Idv sulla strategia per battere Silvio  Berlusconi.    ”Sin dal giorno dopo delle europee,noi ci siamo detti  disponibili a un’alleanza con il Pd per un’alternativa di  governo a Berlusconi, ma ad oggi nessuno dei tre candidati alla  segreteria ci ha risposto”.     L’Italia dei Valori, ribadisce, e’ favorevole a un’alleanza  ma ”non al buio ne’ tantomeno all’ultimo momento”. Per quanto  riguarda l’Idv, ”noi abbiamo un percorso congressuale che  termina e marzo e li’ decideremo che fare”, spiega Di Pietro,  riferendosi principalmente alle alleanze per le regionali del  prossimo anno e ricordando che due proposte di entrare in  governi regionali sono stati respinti.    Di Pietro ha ribadito la sua disponibilita’ all’alleanza ma  solo ”dopo aver discusso il programma con noi e sulla base di  criteri di eticita’ e trasparenza”, insomma ”non al buio e non  all’ultimo minuto”. Per questo, in vista del congresso del  marzo prossimo, Idv ”assiste con interesse e attesa perche’ i  tre candidati del Pd si esprimano. Da soli, per legge  matematica, non possono andare da nessuna parte”, conclude.  (ANSA).  

Intercettazioni/ Di Pietro a Napolitano: Costituzione va difesa _”Rigettare attacchi non prendersela con chi la difende” Roma, 7 lug. (Apcom) – Se sul disegno di legge Alfano sulle intercettazioni il Governo e la maggioranza “faranno di testa loro, la nostra supplica al presidente della Repubblica sara sempre più di attualità”: lo dice Antonio Di Pietro, nel corso di una conferenza stampa all’Associazione della stampa estera.  “La Costituzione – dice il leader dell’Idv alludendo alle polemiche per le sue recenti parole sul capo dello Stato – va difesa rigettando gli attacchi alla Carta, non prendendosela con chi la difende”.

CONSULTA. DI PIETRO: DOPO LA CENA CON IL PREMIER NON E’ CREDIBILE (DIRE) Roma, 7 lug. – “La Corte costituzionale e’ ormai degradata nella sua credibilita’” a causa del “comportamento di due giudici che hanno invitato a cena l’imputato a cui si riferisce il lodo Alfano”. Lo dice il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, nel corso di un incontro con la Stampa Estera, sottolienando che di questo “solo noi dell’Idv ne parliamo”.     In ogni caso, aggiunge Di Pietro, “quella cena ha messo una pietra tombale su una decisione credibile”.

FISCO. DI PIETRO: AGENZIA ENTRATE HA AZZERATO LOTTA AD EVASIONE OGGI NON SERVONO PIU’ MAZZETTE, METTONO LORO DIPENDENTI (DIRE) Roma, 7 lug. – “L’Agenzia delle entrate e’ stata volontariamente azzerata nella lotta all’evasione fiscale. Nell’interpellanza che sara’ discussa la settimana prossima in Parlamento, noi dimostreremo che per permettere l’evasione quella struttura e’ stata politicizzata e asservita al potere economico e politico”. Il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, nel corso di un incontro con la stampa estera, attacca con durezza l’esecutivo sul fronte della lotta all’evasione ed elusione fiscale.    Di Pietro spiega che “la dirigenza dell’Agenzia e’ stata sostituita da persone che si adattano a colpire soltanto alcuni mentre altri sono da gratificare”. Insomma, accusa l’ex pm, “una volta c’erano le mazzette, ora mandano i loro dipendenti”.    Piu’ in generale, poi Di Pietro aggiunge: “Ma come? In tutto il mondo si studiano forme di trasparenza contro gli abusi e qui va di moda il falso in bilancio, l’evasione fiscale e il riciclaggio di Stato”.     “A L’Aquila- dice con ironia- il governo annuira’ sulla necessita’ di una lotta ferrea all’evasione fiscale, ma poi nel parlamento italiano si discutera’ di un nuovo condono fiscale”. Ecco, con questo condono “da domani il riciclaggio sara’ chiamato ottimizzazione delle risorse d’impresa”.  

INTERCETTAZIONI: BELISARIO “NON CI FAREMO IMBROGLIARE” ROMA (ITALPRESS) – “Prendiamo atto dell’intenzione di far slittare a settembre la discussione in Aula del ddl sulle intercettazioni, ma l’Italia dei Valori teme che il Governo si stia comportando ancora una volta come il lupo di Cappuccetto Rosso: mostra il sorriso, ma i suoi lunghi denti sono pronti ad azzannare chiunque tenti di salvaguardare l’ordinamento giudiziario, i modi per garantire l’applicazione della giustizia e la liberta’ d’informazione in Italia”.  Lo sostiene il presidente del Gruppo dell’IdV al Senato, Felice Belisario ribadendo che “l’IdV comunque non ha alcuna intenzione di farsi imbrogliare e continuera’ a battersi per non far approvare il provvedimento gia’ durante l’esame in Commissione”.  (ITALPRESS).  

GIUSTIZIA: ALFANO (IDV) A NAPOLITANO,INTERVENGA SU PM CANALI (ANSA) – PALERMO, 7 LUG – ”Per parecchi anni mi sono  battuta, da semplice cittadina, nel denunciare le collusioni di  apparati del potere ufficiale con il gruppo mafioso dominante a  Barcellona Pozzo di Gotto, citta’ nella quale mio padre l’8  gennaio 1993 venne ucciso affinche’ non infastidisse piu’ con il  suo impegno giornalistico le dinamiche criminali di alto livello  che trovavano sede o sponda in quel territorio”. Lo scrive in  una lettera aperta indirizzata al Capo dello Stato, Giorgio  Napolitano, l’eurodeputato di Italia dei Valori Sonia Alfano,  che ribadisce ”le notorie contiguita’ che hanno legato  importanti magistrati di quella citta’ ad esponenti apicali  della criminalita’ organizzata”.   In particolare l’on. Alfano ricorda la procedura di  trasferimento avviata dal Csm nei confronti del Pm Olindo Canali  per incompatibilita’ ambientale e funzionale e sottolinea come  lo stesso magistrato ”al fine di porre nel nulla il  procedimento a suo carico, abbia avanzato al Csm domanda di  trasferimento volontario presso altra procura: in particolare,  addirittura, avrebbe espresso gradimento per due procure  distrettuali, come Catania e Caltanissetta”.   ”Mi rivolgo a Lei, signor Presidente – conclude Sonia Alfano  – perche’ un’ipotesi cosi’ indecente non diventi realta”’. (ANSA).  

INTERCETTAZIONI:LI GOTTI,DDL PECIONATA CONTIENE GRAVI ERRORI (ANSA) – ROMA, 7 LUG – ”Il ddl intercettazioni messo a punto  dal governo e’ una vera pecionata. Non solo e’ discutibile nel  contenuto, ma ha anche gravi errori tecnici. Errori che denotano  un’incapacita’ di fondo di legiferare. Oppure una grande  disattenzione, vedete voi…”. Il responsabile Giustizia  dell’Idv Luigi Li Gotti critica duramente la riforma delle  intercettazioni il cui voto slittera’ dopo la pausa estiva.    ”Pensate che, cosi’ come e’ stato scritto, in realta’ non  prevede neanche un limite per la durata delle intercettazioni  cosiddette generiche, quelle cioe’ che riguardano i reati  cosiddetti comuni. Nella norma, infatti, quando si fissa il  termine a 60 giorni, lo si fa solo per quelle richieste dal pm  con la procedura d’urgenza. Il termine, insomma, e’ previsto  solo per quelle intercettazioni che verranno chieste dal  magistrato con decreto, seguendo cioe’ la procedura d’urgenza.  Oppure per quelle antimafia. Per tutte le altre, in realta’, e  cioe’ quelle non ‘urgenti’, il termine non e’ stato neanche  previsto. Disattenzione? Incapacita’? O semplice svista?  Decidere voi”.    ”Per me – conclude Li Gotti – questo ddl e’ solo un gran  pecionata!”.(ANSA).  

Crisi/ Idv: Da Ue nessun ottimismo. Berlusconi mente a italiani _Se disoccupazione continua a cresce si rischia crisi sociale Roma, 7 lug. (Apcom) – “Si rischia un’effettiva crisi sociale a causa della crisi economica. Se il tasso di disoccupazione continuerà ad aumentare, nel tempo la situazione potrebbe divenire drammatica. Sono le conclusioni emerse dalla riunione dell’Eurogruppo”. Lo dichiara in una nota Antonio Borghesi, vice capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera.  “I ministri economici dell’area Euro non hanno mostrato alcun ottimismo riguardo la crisi economica. Tutto ciò mentre il premier di casa nostra continua a sostenere che la situazione non è così grave come sembra e, proprio ieri, che nel nostro paese il peggio è passato. Ciò dimostra – conclude l’esponente di Idv – quanto Berlusconi sia carente di quel senso della responsabilità che invece prevale nei veri governanti”.

Annunci

7 luglio 2009 - Posted by | 1 | , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: